Progetto di ristrutturazione di un capannone da adibire a uso uffici e magazzino

Progetto di ristrutturazione di un capannone da adibire a uso uffici e magazzino

icona progetto 2D

TIPOLOGIA

PROGETTO 2D +
PAINTING +
PREVENTIVO DI SPESA

icona anno

ANNO

2018

icona mq

MQ

62

icona progetto 2D

TIPOLOGIA

PROGETTO 2D +
PAINTING +
PREVENTIVO DI SPESA

icona anno

ANNO

2018

icona mq

MQ

62

RICHIESTE DEL COMMITTENTE:


Creare all’interno di un ex spazio produttivo la nuova sede per un’impresa che ospiti al suo interno un magazzino, uno spogliatoio e uno spazio riservato agli uffici amministrativi e di progettazione.


Ampliare e ridistribuire gli ambienti interni esistenti, in modo da ricavare tre spazi di lavoro, dotati di grandi tavoli e pareti attrezzate per l’archiviazione dei documenti.


Ricavare una stanza da adibire a spogliatoio per gli operai dell’impresa, che abbia un entrata autonoma e allo stesso tempo in comunicazione con il bagno.


All’esterno il desiderio è quello di dare un look più curato e moderno al fronte principale dell’edificio, con nuovi colori e rivestimenti.


Evitare interventi invasivi sia all’interno, sia all’esterno del fabbricato.


PROBLEMATICHE:


Le dimensioni del vano esistente non sono sufficienti per ospitare le attività richieste dal committente. Il bagno, inoltre, non è collegato all’ambiente principale e di conseguenza il suo utilizzo risulta scomodo.


INTERVENTI INTERNI


Come richiesto dal committente gli spazi esistenti sono stati ampliati tutt’intorno al piccolo ambiente pre-esistente.


Gli interventi di demolizione, si sono limitati esclusivamente all’apertura di una nuova porta, per consentire di accedere in modo diretto al bagno, e alla demolizione di una piccola porzione inferiore di un’ampia finestra. Il resto degli interventi di ampliamento si sviluppano avvolgendo le strutture pre-esistenti con nuovi muri realizzati in cartongesso.


I nuovi ambienti, essendo realizzati all’interno di un capannone con un’altezza interna superiore ai 4 metri, vengono coperti superiormente da un controsoffitto in cartongesso. Per incrementare l’illuminazione dell’ufficio, parte di questa stanza, priva d’illuminazione diretta, viene chiusa da struttura metallica a maglia quadrata 60x60 cm, in cui vengono posizionati dei pannelli quadrati in polistirolo, alternati da pannelli rettangolari in plexiglass.

Una piccola porzione di soffitto della sala principale viene rialzata per permettere di racchiudere interamente le finestre esistenti poste alla quota di 3,58 m. Questa porzione di vano a tutt’altezza, oltre a dare un gradevole senso di ariosità all’ingresso, fornisce una maggior illuminazione all’ambiente.


PROGETTO


Il vano pre-esistente, di circa 15 mq, viene utilizzato come atrio d’ingresso. Per accogliere e dialogare con i clienti, al centro della sala, è stato posto un grande tavolo su cavalletti e sgabelli. La parte centrale della stanza viene rivestita in listelli di legno, che oltre ad arredare l’ambiente, permettono di schermare un piccolo atrio-postazione di lavoro - in comunicazione con la stanza - e consentono il passaggio della luce.


L’apertura delle due nuove porte crea una nicchia funzionale all’incasso di mensolature lungo l’intera parete di fronte all’ingresso.


Per rendere ordinata e funzionale l’archiviazione di fascicoli e campioni di materiali, sia le scaffalature della sala d’ingresso, sia quella dell’ufficio principale, vengono schermate utilizzando un sistema di ante a tutt’altezza, scorrevoli su guida superiore, realizzate in pannelli di OSB.


Attorno alla sala principale si ramificano vari ambienti: troviamo un piccolo vano tecnico preesistente, stanza riservata al plotter di stampa, un secondo atrio con due postazioni pc, che conduce a un grande ufficio, e per finire un antibagno in collegamento con il bagno e lo spogliatoio.

v

Le postazioni di lavoro ricavate nella nicchia fra il vano delle stampe e l’ufficio principale, si compongono di piano-scrivania e mensole realizzate in cartongesso.


Vengono previsti tre ingressi, l’ingresso principale pre-esistente dall’esterno, una seconda entrata diretta dal capannone e un terzo accesso dal magazzino agli spogliatoi.


INTERVENTI ESTERNI


Per esaudire il desiderio del committente di cambiare look della facciata dell’edificio, vengono previsti dei nuovi rivestimenti e colori, inoltre, viene ricavata una zona relax a fianco all’ingresso principale.


Per cercare di dare un aspetto più moderno al fronte principale, il tettuccio metallico esistente, nella parte sinistra dell’edificio, viene conservato, ma nascosto da una nuova struttura metallica rivestita in lamiera verniciata. Il nuovo rivestimento si snoda e fascia la parte superiore dell’intero fronte e scende dall’alto verso il basso creando una forma a “C”, creata per regalare privacy alla nuova zona relax esterna e nascondere al suo interno il pluviale proveniente dalla pensilina esistente.


Per quello che riguarda i colori, sono state fatte diverse ipotesi con vari accostamenti cromatici, per permettere al committente di valutare la soluzione più adatta.

RICHIESTE DEL COMMITTENTE:


Creare all’interno di un ex spazio produttivo la nuova sede per un’impresa che ospiti al suo interno un magazzino, uno spogliatoio e uno spazio riservato agli uffici amministrativi e di progettazione.

Ampliare e ridistribuire gli ambienti interni esistenti, in modo da ricavare tre spazi di lavoro, dotati di grandi tavoli e pareti attrezzate per l’archiviazione dei documenti.

Ricavare una stanza da adibire a spogliatoio per gli operai dell’impresa, che abbia un entrata autonoma e allo stesso tempo in comunicazione con il bagno.

All’esterno il desiderio è quello di dare un look più curato e moderno al fronte principale dell’edificio, con nuovi colori e rivestimenti.

Evitare interventi invasivi sia all’interno, sia all’esterno del fabbricato.


PROBLEMATICHE:


Le dimensioni del vano esistente non sono sufficienti per ospitare le attività richieste dal committente. Il bagno, inoltre, non è collegato all’ambiente principale e di conseguenza il suo utilizzo risulta scomodo.


INTERVENTI INTERNI


Come richiesto dal committente gli spazi esistenti sono stati ampliati tutt’intorno al piccolo ambiente pre-esistente.

Gli interventi di demolizione, si sono limitati esclusivamente all’apertura di una nuova porta, per consentire di accedere in modo diretto al bagno, e alla demolizione di una piccola porzione inferiore di un’ampia finestra. Il resto degli interventi di ampliamento si sviluppano avvolgendo le strutture pre-esistenti con nuovi muri realizzati in cartongesso.

I nuovi ambienti, essendo realizzati all’interno di un capannone con un’altezza interna superiore ai 4 metri, vengono coperti superiormente da un controsoffitto in cartongesso. Per incrementare l’illuminazione dell’ufficio, parte di questa stanza, priva d’illuminazione diretta, viene chiusa da struttura metallica a maglia quadrata 60x60 cm, in cui vengono posizionati dei pannelli quadrati in polistirolo, alternati da pannelli rettangolari in plexiglass.

Una piccola porzione di soffitto della sala principale viene rialzata per permettere di racchiudere interamente le finestre esistenti poste alla quota di 3,58 m. Questa porzione di vano a tutt’altezza, oltre a dare un gradevole senso di ariosità all’ingresso, fornisce una maggior illuminazione all’ambiente.


PROGETTO


Il vano pre-esistente, di circa 15 mq, viene utilizzato come atrio d’ingresso. Per accogliere e dialogare con i clienti, al centro della sala, è stato posto un grande tavolo su cavalletti e sgabelli. La parte centrale della stanza viene rivestita in listelli di legno, che oltre ad arredare l’ambiente, permettono di schermare un piccolo atrio-postazione di lavoro - in comunicazione con la stanza - e consentono il passaggio della luce.

L’apertura delle due nuove porte crea una nicchia funzionale all’incasso di mensolature lungo l’intera parete di fronte all’ingresso.

Per rendere ordinata e funzionale l’archiviazione di fascicoli e campioni di materiali, sia le scaffalature della sala d’ingresso, sia quella dell’ufficio principale, vengono schermate utilizzando un sistema di ante a tutt’altezza, scorrevoli su guida superiore, realizzate in pannelli di OSB.

Attorno alla sala principale si ramificano vari ambienti: troviamo un piccolo vano tecnico preesistente, stanza riservata al plotter di stampa, un secondo atrio con due postazioni pc, che conduce a un grande ufficio, e per finire un antibagno in collegamento con il bagno e lo spogliatoio.

Le postazioni di lavoro ricavate nella nicchia fra il vano delle stampe e l’ufficio principale, si compongono di piano-scrivania e mensole realizzate in cartongesso.

Vengono previsti tre ingressi, l’ingresso principale pre-esistente dall’esterno, una seconda entrata diretta dal capannone e un terzo accesso dal magazzino agli spogliatoi.


INTERVENTI ESTERNI


Per esaudire il desiderio del committente di cambiare look della facciata dell’edificio, vengono previsti dei nuovi rivestimenti e colori, inoltre, viene ricavata una zona relax a fianco all’ingresso principale.

Per cercare di dare un aspetto più moderno al fronte principale, il tettuccio metallico esistente, nella parte sinistra dell’edificio, viene conservato, ma nascosto da una nuova struttura metallica rivestita in lamiera verniciata. Il nuovo rivestimento si snoda e fascia la parte superiore dell’intero fronte e scende dall’alto verso il basso creando una forma a “C”, creata per regalare privacy alla nuova zona relax esterna e nascondere al suo interno il pluviale proveniente dalla pensilina esistente.

Per quello che riguarda i colori, sono state fatte diverse ipotesi con vari accostamenti cromatici, per permettere al committente di valutare la soluzione più adatta.

icona-parentesi

Per conoscere i dettagli su come realizzare il tuo progetto, consulta la pagina INFORMAZIONI e i MODULI SCARICABILI nel campo sottostante. Per ulteriori specifiche compila il MODULO INFORMAZIONI o inviaci una e-mail all'indirizzo info@progettaonline.it

icona-parentesi
icona-parentesi

Per conoscere i dettagli su come realizzare il tuo progetto, consulta la pagina INFORMAZIONI e i MODULI SCARICABILI nel campo sottostante. Per ulteriori specifiche compila il MODULO INFORMAZIONI o inviaci una e-mail all'indirizzo info@progettaonline.it

icona-parentesi